In relazione ai casi di streptococco che si presentano, soprattutto nelle scuole dell’infanzia, si ricorda che la Circolare Regionale, che regola gli interventi nelle comunità in caso di malattie infettive, indica che “il bambino può essere riammesso a scuola dopo 48 h di trattamento antibiotico idoneo con certificato del medico curante”.

Nel caso di infezione da streptococco vi è dunque l’obbligo del certificato per la riammissione, qualunque sia stata la durata dell’assenza. In caso di epidemia il certificato potrebbe essere richiesto a tutti.

I genitori hanno l’obbligo di avvisare il personale scolastico dell’infezione da streptococco del proprio figlio, affinché si possano avvisare le famiglie, in modo che, a fronte di un qualche sintomo generico, il bambino possa essere portato dal suo Pediatra per una valutazione.

Si chiede inoltre particolare attenzione e si invitano le famiglie a riportare l’alunno solo quando è guarito e non ha più la febbre (e non sarà quindi più contagioso).

Si raccomanda lo scrupoloso rispetto delle suddette indicazioni.

Distinti saluti

Il Dirigente Scolastico

Prof. Maurizio de Gemmis

Banner

Scuole Aperte

World Time

Visitatori